BERLONI BAGNO

Progettati per resistere nel tempo

Il gruppo BERLONI BAGNO è attivo nel settore dell’arredamento bagno dal 1976 a Fossombrone in provincia di Pesaro Urbino. Siamo presenti, con i nostri 3 marchi, in oltre 40 paesi nel mondo.

16.000 metri quadri di area produttiva dove si realizza l’intera lavorazione dei nostri prodotti dall’elaborazione del pannello, alla verniciatura, all’assemblaggio.

La scelta dei materiali, la ricerca stilistica e formale sono curate all’interno dell azienda con la collaborazione di architetti e designer per la realizzazione di un prodotto destinato ad un target medio alto con un ottimo rapporto qualità prezzo come insegna la tradizione del “made in Italy”.

CONSIGLI PER SCEGLIERE LE FINITURE DEL BAGNO

Minimal, elegante o moderno: qualunque sia lo stile con cui vorrete caratterizzare il vostro bagno, di seguito 5 consigli sempre validi per scegliere le finiture degli arredi:

  • Considerate attentamente lo spazio a disposizione;
  • Decidete la disposizione dei mobili e dei sanitari;
  • Scegliete lo stile del bagno;
  • Focalizzate l’attenzione sul risultato finale;
  • Non dimenticate l’illuminazione.

1. CONSIDERATE ATTENTAMENTE LO SPAZIO A DISPOSIZIONE

Quando ci si approccia ad un progetto d’arredo capita spesso di sottovalutare le dimensioni del bagno. Invece, è proprio da qui che deve partire la riflessione per la scelta dei giusti materiali e dei colori più adatti.

Nel caso di un bagno di piccole dimensioni, ad esempio, possiamo optare per tinte chiare che rendono la stanza più ariosa. Se disponiamo invece di uno spazio più ampio possiamo azzardare con toni più scuri e accostamenti cromatici più accentuati.

2. DECIDERE LA DISPOSIZIONE DEI MOBILI E DEI SANITARI

A seconda di come decidiamo di disporre i sanitari, il piatto doccia e i mobili, otterremo effetti diversi che potremmo completare con le giuste finiture.

Ad esempio, potremmo giocare con i colori, accostando toni a contrasto per dare risalto ai mobili sulle pareti. Oppure richiamare il colore del top con quello del pavimento per creare armoniosità nella stanza.

3. SCEGLIERE LO STILE DEL BAGNO

Dopo aver considerato lo spazio disponibile e la collocazione dei mobili, si passa alla scelta dei mobili e delle finiture. Lo stile prescelto e il risultato che si vuole ottenere giocano un ruolo fondamentale in questo passaggio.

Se vogliamo ottenere un effetto minimal e moderno, prediligiamo colori neutri. Dipingiamo le pareti di bianco o beige e diamo continuità nelle finiture dei mobili. Perfette allo scopo la collezione di mobili bagno componibili Piani, che permette una totale libertà di personalizzazione delle finiture e dei dettagli.

Se invece vogliamo dare un tocco cosmopolita, optiamo per i componibili della collezione Memphis.

La valutazione delle finiture, dunque, non può prescindere dalla scelta dello stile.

4. FOCALIZZATE L’ATTENZIONE SUL RISULTATO FINALE

Che stiate ristrutturando un bagno esistente oppure arredando quello della vostra nuova casa, è importantissimo focalizzare l’attenzione sul risultato estetico e funzionale che volete raggiungere.

Per esempio, il bagno va arredato anche a seconda dell’uso che ne verrà fatto; sia la disposizione dei mobili, sia i materiali più o meno delicati vanno scelti a seconda della composizione del nucleo familiare.

5. NON DIMENTICATE L’ILLUMINAZIONE

Fondamentale nella scelta dei materiali e dei colori delle finiture è anche considerare il tipo di illuminazione di cui disponiamo.

Il bagno è dotato di una finestra oppure di altre fonti di illuminazione naturale? Disponiamo di molti punti luce o di un unico punto di illuminazione? A seconda delle risposte potrete optare per finiture più delicate o colori e materiali decisi come il marmo o il legno scuro.

Gli specchi svolgono un ruolo molto importante nell’illuminazione, sia per la rifrazione della luce che per la possibilità di scegliere specchi retroilluminati. Sono tantissime le opzioni tra cui scegliere, a seconda che vogliamo rendere estremamente luminosa la stanza oppure creare giochi di luce.

Le finiture del bagno

Arredare il bagno non vuol dire soltanto scegliere piastrelle e sanitari. Per un risultato ottimale bisogna dedicare particolare attenzione anche agli abbinamenti di materiali e colori alle finiture e ai rivestimenti.

Non pensiamo soltanto alle pareti e ai pavimenti: in un progetto di design del bagno possiamo decidere anche le finiture degli arredi scegliendo tra moltissime combinazioni per creare un effetto unico.

Le opzioni proposte sono moltissime e può diventare complicato districarsi fra tanti materiali, colori e stili.

Uniamo eleganza, modernità e funzionalità

Grazie a questi suggerimenti potrete scegliere con più consapevolezza le finiture del vostro bagno. Grazie alle tante soluzioni e alla possibilità pressoché infinita di personalizzazione dei mobili Berloni Bagno sarà così facilissimo unire eleganza, modernità e funzionalità nel vostro bagno.